Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il nostro software localizzato in italiano

  • OsiriX Ita

    Nella sezione Download di ILM potrai scaricare gratuitamente OsiriX un grande software che combina l'Open Source con le tecnologie chiave di Apple. La ricerca per il trattamento delle immagini medicali ora è in italiano...

  • L'Astrologo 8 Ita

    Su ILM Store puoi trovare L'Astrologo 8 completamente in italiano, potrai calcolare temi natali, calcolare transiti e sinastrie. Per utenti Mac appassionati di astrologia amatoriale o professionale...

  • ProTa Gold Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare ProTa Gold, grazie al quale potrai avere l'analisi del mondo della borsa sul desktop. Grafici, analisi tecnica e di monitoraggio del portafoglio per il mercato azionario... ora in italiano.

  • GarageSale Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare GarageSale localizzato in italiano, avrai così a disposizione un applicazione client per il sistema di aste online eBay. Esso consente agli utenti di Mac OS X di creare rapidamente aste utilizzando il Mac...

  • Merlin Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare Merlin, l'unica soluzione nativa per la gestore dei progetti basata sulla collaborazione in network per Mac OS X, ora completamente localizzato in italiano.

  • Live Interior 3D Pro Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare Live Interior 3D Pro, una potente e molto intuitiva applicazione per la progettazione d'interni completamente localizzata in italiano.

Corso online di astrologia

 

Iscriviti al Corso online di Astrologia avanzata di ILM Astro e ILM Corsi.
Cinque moduli per aiutarti a creare un report finale completo di interpretazioni di alcuni maestri astrologi di fama mondiale...

 

Phoca - Google AdSense Easy

Ultimi 5 utenti registrati

  • rossetti
  • robertomorz
  • fede206cc
  • fede666
  • Jerry

Info sul Sistema

OS
Linux w
PHP
5.6.40
MySQL
5.6.43
Ora
04:34
Caching
Abilitato
GZip
Disabilitato
Utenti registrati
6947
Articoli
4029
Web Links
6
Visite agli articoli
3258141

Chi è online - Contatore visite

Abbiamo 77 visitatori e nessun utente online

10672766
Oggi
Ieri
Questa settimana
Ultima settimana
Questo mese
Ultimo mese
Tutti
1520
4498
1520
3424624
116956
225860
10672766

Il tuo IP: 95.216.11.233
Oggi: 25 Mar 2019

Banner verticale

† 29/04/2009

Senza di lei non sarei nato





$topictext

Quando ieri sera alle 18 di New York, mezzanotte per l'Italia, si sono aperte le porte degli Apple Store e dei negozi AT&T, e le migliaia di persone, che avevano fatto la coda anche per più giorni, hanno potuto finalmente mettere le mani sul nuovo gioiello realizzato da Apple si può ben dire che sia iniziata una nuova epoca per la telefonia mobile ma anche per Apple e quindi per tutti noi.
La campagna pubblicitaria con la quale Apple è riuscita a creare un'attesa spasmodica, che trova pochi riscontri nel rilascio di altri prodotti tecnologici, può essere definita sicuramente un capolavoro di marketing.
Jobs, che lo aveva presentato ancora nello scorso gennaio, ha saputo creare questa incredibile attesa, sfruttando il tempo trascorso per ottenere le necessarie autorizzazioni e certificazioni, (Apple non aveva mai realizzato un prodotto del genere) ma anche per testare sul campo il nuovo prodotto sfruttando questi mesi trascorsi per correggere e/o eliminare bug o malfunzionamenti riscontrati con i test, ma soprattutto costruendo nel contempo una campagna pubblicitaria mediatica senza precedenti ed a costi particolarmente contenuti...
Dobbiamo abituarci a seguire con attenzione quanto sta facendo Intel, per cui quando lunedì, il più grande creatore di chip del mondo, ha rilasciato Woodcrest (in anticipo sulla tabella di marcia) la cosa deve interessarci da vicino.
AppleInsider commenta l?avvenimento ricordando come ?i nuovi chip siano in grado di introdurre miglioramenti in prestazioni fino al 135 per cento con riduzione dei consumi fino al 40 per cento. Woodcrest sarà inoltre il primo processore, di Intel, ad integrare una nuova microarchitettura di nucleo volta a ridurre sensibilmente i consumi includendo nel contempo parecchie innovazioni per migliorarne le prestazioni. Altra caratteristiche da menzionare: il circuito integrato ulteriormente ridotto a 65 nonometri, l?implementazione della virtualizzazione ed il supporto dei 64 bit. Il top della linea sarà rappresentato da un chip a 3 GHz dal consumo di 80 watt.?
Secondo AppleInsider, ma la notizia è stata ripresa da tutti i principali siti per mac, fonti di mercato provenienti dalla Cina sono dell?opinione che Apple potrebbe vendere 2,3 milioni di MacBook entro la fine dell?anno.
Due dei principali fornitori di Apple, Asustec e Quantum, prevedono di avere notevoli benefici dalla forte richiesta di MacBook prevista per quest?anno.
Secondo queste fonti di mercato, le previsioni quantificano una produzione di 500.000 unità nel secondo quarto per accelerare poi a 300.000 unità per mese nell?ultimo trimestre.
Queste notizie sembrerebbero confermare le previsioni ottimistiche pubblicate recentemente da agenzie specializzate che indicano nei Mac Intel, dotati di BootCamp, l?arma per scalare consistenti quote di mercato.