Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il nostro software localizzato in italiano

  • OsiriX Ita

    Nella sezione Download di ILM potrai scaricare gratuitamente OsiriX un grande software che combina l'Open Source con le tecnologie chiave di Apple. La ricerca per il trattamento delle immagini medicali ora è in italiano...

  • L'Astrologo 8 Ita

    Su ILM Store puoi trovare L'Astrologo 8 completamente in italiano, potrai calcolare temi natali, calcolare transiti e sinastrie. Per utenti Mac appassionati di astrologia amatoriale o professionale...

  • Live Interior 3D Pro Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare Live Interior 3D Pro, una potente e molto intuitiva applicazione per la progettazione d'interni completamente localizzata in italiano.

  • Merlin Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare Merlin, l'unica soluzione nativa per la gestore dei progetti basata sulla collaborazione in network per Mac OS X, ora completamente localizzato in italiano.

  • ProTa Gold Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare ProTa Gold, grazie al quale potrai avere l'analisi del mondo della borsa sul desktop. Grafici, analisi tecnica e di monitoraggio del portafoglio per il mercato azionario... ora in italiano.

  • GarageSale Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare GarageSale localizzato in italiano, avrai così a disposizione un applicazione client per il sistema di aste online eBay. Esso consente agli utenti di Mac OS X di creare rapidamente aste utilizzando il Mac...

Corso ILM Astro Plus

 

Acquista il Corso basato sul pacchetto ILM Astro Plus.
Potrai partecipare a 6 Webinar di 2 ore cadauno al termine dei quali sarai in grado di realizzare dei report finali con calcoli astrologici completi di grafici, tabelle ed interpretazioni di alcuni maestri astrologi di fama mondiale...

 

Phoca - Google AdSense Easy

Ultimi 5 utenti registrati

  • rossetti
  • robertomorz
  • fede206cc
  • fede666
  • Jerry

Info sul Sistema

OS
Linux w
PHP
5.6.40
MySQL
5.6.43
Ora
19:07
Caching
Abilitato
GZip
Disabilitato
Utenti registrati
6947
Articoli
4029
Web Links
6
Visite agli articoli
3448993

Chi è online - Contatore visite

Abbiamo 113 visitatori e nessun utente online

11026329
Oggi
Ieri
Questa settimana
Ultima settimana
Questo mese
Ultimo mese
Tutti
4797
7030
43708
3731133
160713
157420
11026329

Il tuo IP: 54.36.149.82
Oggi: 26 Mag 2019

Banner verticale

† 29/04/2009

Senza di lei non sarei nato

  • Corso online...

    € 126,00

  • Come gestire...

    € 13,50

  • Grandi della...

    € 8,50

  • La triade al...

    € 7,50

Secondo quanto riferisce il sito MacG.co, dopo le segnalazioni digitali percepite dall'interno di un negozio Apple in Cina che mostra le specifiche aggiornate per il Retina MacBook Pro, sostiene ora che l'aggiornamento è impostato per arrivare oggi, 29 luglio. Le informazioni provengono da una fonte affidabile che ha previsto con precisione aggiornamenti per MacBook Air, iMac, iPod touch e negli ultimi mesi, anche se la fonte è stato assente da un paio di giorni sultiming dell'aggiornamento per l'iPod.

Pochi dettagli sui nuovi MacBook Pro sono Retina disponibili dalla fonte a parte che l'aggiornamento includerà entrambi i modelli da 13 e 15 pollici e che solo piccole modifiche al numero di modello interno (J44a e J45a rispettivamente) indicano una aumento relativo della velocità.

L'immagine digitale in-store aveva mostrato particolari sui tre modelli di MacBook Pro da 15 pollici, tutti con processori "Haswell aggiornati" con clock a 200 MHz più veloce rispetto ai loro omologhi attualmente utilizzati nella linea MacBook Pro Retina. Questi nuovi chip Haswell sono stati introdotti da Intel la scorsa settimana, e abbiamo notato nel momento in cui l'elenco dei tre dual-core e tre processori quad-core è apparso quasi su misura personalizzato per un aggiornamento di MacBook Pro Retina.

Oltre ai miglioramenti del processore, viene indicato un aumento della RAM per il modello low-end da 15 pollici, passando da 8 GB a 16 GB.

Mentre l'aggiornamento del MacBook Pro Retina appare imminente, l'aggiornamento minore è in gran parte un palliativo, dal momento che Apple e altri produttori attendono la famiglia di processori Broadwell tanto ritardati di Intel. I chip Broadwell appropriati per il MacBook Pro Retina potrebbero non essere pronti fino alla metà 2015.

Apple con un Press Realese, ha annunciato e lanciato il suo nuovo entry-level iPod touch da 16 GB di quinta generazione, ma ha anche ridotto il prezzo degli attuali iPod touch da 32/64 GB a € 259 e € 309, rispettivamente. Il nuovo iPod touch è disponibile in sei colori diversi con una fotocamera posteriore e un prezzo inferiore di 199 dollari. Attualmente il sito italiano non lo rende ancora disponibile.

Il modello da 16 GB offre ora le stesse caratteristiche dei modelli di maggiore capacità, anche se il cinturino da polso Loop è venduto separatamente sul modello da 16 GB e incluso nei modelli da 32 e 64 GB.

L'iPod touch di quinta generazione originariamente ha http://cdn.macrumors.com/article-new/2013/06/aperture_lens_icon.jpgdebuttato nel mese di ottobre del 2012, ma Apple ha ampliato la linena con un modello a basso costo, di colore argento da 16GB fornito senza telecamera posteriore. Questo nuovo modello da 16GB per $ 199 sostituisce il modello da 229 dollari della linea di iPod touch di Apple.

Il sito francese MacBidouille segnala che le evidence dei prossimi di aggiornamenti dell'iMac continua ad accumularsi, e gli ultimi suggeriscono il supporto per i modelli equipaggiati con display Retina. Come fa notare il report, l'anteprima per sviluppatori di OS X Yosemite, include un nuovo file di definizione delle opzioni di una scala di risoluzioni per una macchina identificata come un iMac.

Il file include una serie di opzioni di risoluzione scalare per questa macchina, con un massimo a 6400 x 3600 pixel o 3200 x 1800 come un display Retina. Lo schermo avrebbe una risoluzione nativa leggermente inferiore, forse 5120 x 2880 pixel, che rappresenta il doppio dell'attuale iMac da 27 pollici, ma come con i MacBook Pro Retina risoluzioni più elevate sono specificate e generate dalla macchina, prima di essere ridimensionata verso il basso.

Come esempio di come vengono utilizzate le opzioni di risoluzione superiori alla nativa, mentre il MacBook Pro Retina da 15 pollici ha una risoluzione nativa di 2880 x 1800 (con risoluzione reale di 1440 x 900 come Retina), il sistema è in grado di generare una risoluzione del desktop di 3840 x 2400, che viene poi ridotta ad una reale del display a 1920 x 1200.

Nel caso di questo iMac , uno scenario simile avrebbe visto l'iniziale schermo di 6400 x 3600 scalare per visualizzare come 3200 x 1800 sull'iMac Retina.

Da tempo circolano voci che davano Apple al lavoro sugli iMac Retina, fin dal debutto del MacBook Pro Retina nel 2012, ma l'azienda è stata probabilmente molto indaffarata per arrivare al gran numero di pixel necessari per la macchina desktop, in particolare il modello da 27 pollici. Le voci recenti hanno puntato verso una versione a basso prezzo di iMac per contribuire ad affrontare i mercati emergenti, ma i modelli Retina sono anch'essi probabilmente in opera.

Come si è visto con il MacBook Pro, Apple potrebbe inizialmente dividere la linea iMac con i modelli Retina inizialmente nella fascia di prezzo superiore con accanto modelli non-Retina leggermente più economici. Nel corso del tempo, la linea sarebbe consolidata in quanto i prezzi per i componenti necessari per supportare display Retina scenderanno.

Come era stato indicato la scorsa settimana, Apple ha presentato oggi i nuovi MacBook Air aggiornati, che dispongono di processori Haswell di Intel in versioni più veloci e una riduzione di prezzo per ogni modello.

Tutti i modelli standard di MacBook Air da 11 e 13 pollici ora sono dotati di un processore 1.4 GHz dual-core Intel Core i5 più veloce sempre con 4GB di RAM. Entrambe le configurazioni entry-level dei modelli da 11 e 13 pollici ora si vendono per € 929,00 e € 1.029,00 con 128 GB di memoria flash, mentre i modelli di fascia superiore da 11 e 13 pollici ora costano € 1.129,00 e € 1.229,00 con 256GB di memoria flash, rispettivamente.

Ovviamente sono sempre disponibili le versioni Build-to-order che includono un processore dual-core Intel Core i7 da 1.7 GHz e fino a 8GB di RAM su entrambi i MacBook Air da 11 e 13 pollici.

La batteria del nuovo MacBook Air 11" dura fino a 9 ore, e quella del 13" ti accompagna anche per 12 ore. Così puoi lavorare tutto il giorno senza mai dover cercare una presa. E quando è il momento di rilassarti, puoi guardare fino a 9 ore di film iTunes sul modello da 11" e fino a 12 ore su quello da 13". In più il MacBook Air ha fino 30 giorni di autonomia in standby: puoi lasciarlo dormire per settimane e poi riprendere da dov’eri rimasto.*

Apple ha rilasciato un comunicato stampa che annuncia l'aggiornamento minore. "Con MacBook Air a partire da 899 dollari, non c'è motivo di accontentarsi di niente di meno che un Mac", ha affermato Philip Schiller, senior vice presidente Apple del Worldwide Marketing". I Mac non sono mai stati più popolari, e oggi abbiamo potenziato le prestazioni e abbassato il prezzo del MacBook Air in modo che ancora più persone possono sperimentare il notebook perfetto di tutti i giorni". Il comunicato stampa evidenzia anche il significativo aumento della durata della batteria per la riproduzione di film tramite iTunes.

Questa settimana Apple sta continuando ad espandere la disponibilità del suo nuovo modello di iPhone 5c entry-level da 8GB, con il debutto del nuovo portatile in un certo numero di altri paesi, tra cui l'Italia. Il nuovo iPhone 5c di 8 gigabyte amplia gamma del portatile, affiancando i già disponibili modelli con le capacità di 16 e 32 gigabyte. In Italia, l'iPhone 5c 8GB è disponibile per 579 €, che è di 50 euro in meno del modello da 16GB.

Secondo quanto riporta LetemSvetem Applem i paesi europei dove l'iPhone 5c 8GB sarà disponibile sono: la Repubblica Ceca, Belgio e Paesi Bassi, Portogallo, Spagna, Irlanda, Austria, Danimarca, Finlandia, Ungheria e Svizzera.

Un mese fa, l'iPhone 5c 8GB ha debuttato in una serie di importanti mercati, tra cui Regno Unito, Francia, Cina, Germania e Australia. Esso non ha, tuttavia, sostituito le fascia bassa dell'iPhone 4s, che rimane l'opzione di smartphone più economico di Apple a disposizione.

L'iPhone 5c 8GB è destinato a quegli utenti che non intendono utilizzare pesantemente il portatile per contenuti mediatici o le applicazioni. È fornito con 4,9 gigabyte di memoria disponibili per gli utenti, con il rimanente spazio utilizzato dal sistema operativo iOS e vari servizi.