Il recentemente rinfrescato 2015 MacBook Air 2015 può supportare schermi esterni 4K ad una frequenza di aggiornamento di 60 Hz, come confermato da Ars Technica. Il rapporto afferma che i nuovi processori Intel Broadwell con scheda integrata Intel HD Graphics 6000 supporta l'uscita 4K a 60Hz mediante un cavo DisplayPort 1.2, mentre i notebook di precedente generazione con processori Haswell erano limitati a risoluzioni più basse e ad 30Hz. (Questo il post apparso su MacRumors)

La pagina Apple con le specifiche tecniche per il nuovo MacBook Air elenca il notebook come in grado di sostenere uno schermo esterno fino a 2.560 × 1.600 pixel, che non è chiaramente il caso. Apple potrebbe scegliere di non pubblicizzare il supporto 4K per il nuovo MacBook Air di proposito, poichè, le prestazioni possono ancora avere un po lag o scatti e la società ha una rosa di display e configurazioni supportate .
"Dato che l'Air sta usando una delle GPU integrate di Intel, ed in generale OS X ha prestazioni con interfaccia utente che non è troppo male durante la visualizzazione del display interno dell'Air a fianco del display 4K. Perdite di frame sono chiaramente visibili quando si entra in modalità a schermo intero o con Mission Control e, naturalmente, non ci sarà mai la voglia di provare giochi o attività di lavoro 3D con pesante risoluzione nativa. Ma le cose sono più che sufficienti e liscie per uso desktop. "
La nuova porta Thunderbolt 2 incluso nel rinfrescato MacBook Air e MacBook Pro è compatibile con la DisplayPort 1.2 spec, il che significa che il single-Stream Transport è possibile utilizzando un unico cavo. Nel frattempo, i 4K su HDMI sono limitati a causa di una frequenza di aggiornamento a 24 Hz per i limiti dell'attuale 1.4 spec. Il Multi-Stream Transport dovrebbe essere possibile utilizzando la DisplayPort 1.2, anche se il numero di display sarà limitato e le prestazioni saranno probabilmente influenzate.