Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Il nostro software localizzato in italiano

  • Merlin Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare Merlin, l'unica soluzione nativa per la gestore dei progetti basata sulla collaborazione in network per Mac OS X, ora completamente localizzato in italiano.

  • GarageSale Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare GarageSale localizzato in italiano, avrai così a disposizione un applicazione client per il sistema di aste online eBay. Esso consente agli utenti di Mac OS X di creare rapidamente aste utilizzando il Mac...

  • L'Astrologo 8 Ita

    Su ILM Store puoi trovare L'Astrologo 8 completamente in italiano, potrai calcolare temi natali, calcolare transiti e sinastrie. Per utenti Mac appassionati di astrologia amatoriale o professionale...

  • ProTa Gold Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare ProTa Gold, grazie al quale potrai avere l'analisi del mondo della borsa sul desktop. Grafici, analisi tecnica e di monitoraggio del portafoglio per il mercato azionario... ora in italiano.

  • Live Interior 3D Pro Ita

    Nella sezione ILM Store puoi trovare Live Interior 3D Pro, una potente e molto intuitiva applicazione per la progettazione d'interni completamente localizzata in italiano.

  • OsiriX Ita

    Nella sezione Download di ILM potrai scaricare gratuitamente OsiriX un grande software che combina l'Open Source con le tecnologie chiave di Apple. La ricerca per il trattamento delle immagini medicali ora è in italiano...

Corso ILM Astro Plus

 

Acquista il Corso basato sul pacchetto ILM Astro Plus.
Potrai partecipare a 6 Webinar di 2 ore cadauno al termine dei quali sarai in grado di realizzare dei report finali con calcoli astrologici completi di grafici, tabelle ed interpretazioni di alcuni maestri astrologi di fama mondiale...

 

Phoca - Google AdSense Easy

Ultimi 5 utenti registrati

  • rossetti
  • robertomorz
  • fede206cc
  • fede666
  • Jerry

Info sul Sistema

OS
Linux w
PHP
5.6.40
MySQL
5.6.43
Ora
20:08
Caching
Abilitato
GZip
Disabilitato
Utenti registrati
6947
Articoli
4029
Web Links
6
Visite agli articoli
3449195

Chi è online - Contatore visite

Abbiamo 87 visitatori e nessun utente online

11026728
Oggi
Ieri
Questa settimana
Ultima settimana
Questo mese
Ultimo mese
Tutti
5196
7030
44107
3731133
161112
157420
11026728

Il tuo IP: 34.204.0.181
Oggi: 26 Mag 2019

Banner verticale

† 29/04/2009

Senza di lei non sarei nato

  • Corso online...

    € 126,00

  • Come gestire...

    € 13,50

  • Grandi della...

    € 8,50

  • La triade al...

    € 7,50

Accanto al suo nuovissimo, ultra-sottile MacBook, lunedì Apple ha anche rivelato alcuni accessori aggiuntivi, tra cui un alimentatore riprogettato che prende spunto dall'iPad e una serie di adattatori breakout fra cui una porta che utilizza la periferica USB-C.

Il MacBook 12" utilizza un alimentatore di 29 watt, quasi la metà delle dimensioni dell'unità 45 watt utilizzata sul MacBook Air. da 11 pollici. Il MacBook non utilizza pertanto un adottatore tradizionalmente progettato da Apple, offre invece il breakout e il cavo USB-C separatamente.

Ciò significa che i consumatori non avranno più bisogno di sostituire l'intero adattatore di alimentazione di $ 49 se hanno problemi con il cavo, come connettori sfrangiati o incidenti legati a episodi sfortunati. Si può, invece, semplicemente acquistare un altro cavo USB-C da 29 dollari.
Utilizzando l'USB-C viene fornita anche opportunità per ridurre il numero di cavi utilizzati nel nuovo MacBook. Il nuovo connettore USB consente infatti la connessione simultanea di energia e dati.
Approfittando di questa funzionalità, Apple fornisce un adattatore HDMI da $ 79 che consente il collegamento di un capace monitor HDMI esterno, dispositivi USB tradizionali, e l'alimentazione attraverso la singola porta. Un simile adattatore aggiunge funzionalità VGA, mentre la tradizionale USB da $ 19 si converte in USB-C.
Sfortunatamente scompare il connettore MagSafe che era ben voluto, perchè era stato progettato per staccarsi in modo innocuo se tirato. Resta da vedere fino a che punto il MacBook sarà capace di far proliferare l'USB C.

Se desideri commentare devi eseguire il login.