Italian English French German Portuguese Russian Spanish

I nostri Subdomini rinnovati ed aggiornati

  • ILM Store

    Su ILM Store puoi trovare: Software localizzato, Software commerciale, Corsi online, eBook - PDF - ePub, Collana Video d'Arte e tutte le informazioni relative ai nuovi rilasci e aggiornamenti...

  • ILM Astro

    Su ILM Astro puoi effettuare calcoli astrologici completi di grafici, tabelle e interpretazioni professionali di astrologi di fama mondiale per: Tema natale, Sinastrie, Transiti e molto altro...

  • ILM Server

    Su ILM Server puoi trovare: Applicazioni, Giochi, Filmati, Musica e Altro, il tutto rigorosamente in italiano...

Ultimi 5 utenti registrati

  • rossetti
  • robertomorz
  • fede206cc
  • fede666
  • Jerry

Info sul Sistema

OS
Linux w
PHP
5.6.40
MySQL
5.6.50
Ora
16:04
Caching
Abilitato
GZip
Disabilitato
Utenti registrati
6947
Articoli
4040
Web Links
6
Visite agli articoli
5431598

Chi è online - Contatore visite

Abbiamo 70 visitatori e nessun utente online

15220450
Oggi
Ieri
Questa settimana
Ultima settimana
Questo mese
Ultimo mese
Tutti
4743
7437
47271
7925026
91870
148312
15220450

Il tuo IP: 118.193.41.157
Oggi: 17 Gen 2021

† 29/04/2009

Senza di lei non sarei nato

  • Corso online...

    € 3,49

  • Come gestire...

    € 13,50

  • Grandi della...

    € 8,50

  • La triade al...

    € 7,50

Può succedere che all'improvviso vi accorgete che l'alimentatore magnetico del vostro MacBook o MacBook Pro, non stia più caricando la batteria. La tipica lucina a LED arancione o verde non si accende più. E' probabile che il cavetto, che parte dalla basetta bianca, continuamente sotto presione e piegatura, all'interno si sia interrotto.

E' possibile verificare, palpando con le dita il cavo per tutta la sua lunghezza, il punto di rottura, che potrebbe anche risultare più caldo che sul suo percorso normale. Se questo è il caso, è molto probabile che sia necessario acquistare un nuovo alimentatore in qualche rivenditore Apple. Se però questa possibilità non esiste, suggeriamo come si può tentare la riparazione ed il ripristino on-the-go, in modo da poter continuare ad usare il portatile.

Dovreste procuravi una cannuccia di plastica, di quelle che trovate in tutti i bar per "risucchiare" una bibita. Inoltre vi serviranno un paio di forbici e un po' di nastro adesivo.

Di solito la rottura del cavo avviene in prossimità della guida gommata che esce dall'adattatore MagSafe, dove cioè viene maggiormente sollecitato. Tagliare la cannuccia di plastica nella lunghezza desiderata in modo che partendo dalla guida gommata possa coprire bene la zona di rottura del cavo.

Tagliare a metà la cannuccia ed avvolgerla sul cavo dove si ha la rottura facendo in modo che appoggi direttamente sopra la guida gommata. Avvolgere ora con il nastro adesivo la cannuccia, facendo sì che sia ben assicurata alla guida gommata dell'alimentatore, creando una zona indurita e meno fragile di quella originale.

Anche se questo tipo di soluzione non rappresenti la soluzione ideale definitiva, può invece diventare un vero toccasana nel caso di rottura durante un viaggio, offrendo la possibilità di continuare ad operare sul proprio notebook Apple con rimedi facilmente procurabili.

Adobe ha annunciato negli scorsi giorni in un Security bulletin, Flash Player 10.1, che sarà rilasciato nei primi mesi del 2010 e che "sarà l'ultima versione con supporto per i computer Macintosh basati su processori PowerPC-based G3". Fonte MacUser.

Questo significa che se state utilizzando ancora un iBook dello stesso anno in cui sono stati lanciati nei cinema Finding Nemo e The Matrix Reloaded arriverà nei cinema, con la prossima release di Flash, annunciata appunto per l'anno prossimo, Adobe non offrirà più il supporto Flash per il vostro vecchio computer, compresi gli aggiornamenti di sicurezza.

Adobe afferma che sospende il supporto per i computer che sono stati lanciati sul mercato, ultimamente, nello stesso anno in cui il Tampa Bay Buccaneers ha battuto gli Oakland Raiders nel Super Bowl è necessario "a causa dei miglioramenti delle prestazioni che non possono essere sostenute sulla vecchia architettura PowerPC".

In un suo articolo pubblicato da CNET, Tom Krazit scrive: "Nell'indagine condotta da ChangeWave sul livello di soddisfazione dei clienti negli ultimi 90 giorni, con l'81% dei clientii di Apple che hanno riportato il maggior livello di soddisfazione, dichiarandosi 'altamente soddisfatti'. Fonte MacDailyNews.

Al secondo posto della clientela soddisfatta, si è posizionata la Asus, con il 61% dei clienti che hanno detto di essere molto soddisfatti del loro acquisto. Lenovo è invece l'ultima con il 50% che ha riportato lo stesso livello di soddisfazione".

Krazit precisa "Le indagini sulla customer satisfaction di ChangeWave non sono così comprensive come quelle annuali condotte dalla University of Michigan, con il suo American Customer Satisfaction Index (che anch'esso vede leader la Apple), ma è comunque un indicatore importante".

Nel complesso, le vendite nei segmenti dei computer e nell'elettrinica, risultano essere molto variegate, con la domanda dei portatili sempre molto elevata e con quella dei desktop in forte calo. I risultati dell'indagine mettono in evidenza che le intenzioni di acquisto di personal computer, sono al livello più basso mai registrato nelle precedenti indagini, con solo il 4% dei rispondenti, che intendono acquistare un computer desktop nei prossimi 90 giorni, una caduta del 20% rispetto al gennaio 2009.