Se siete un utente iPad, avrete notato che, mentre iTunes rende facile aggiungere documenti per certe applicazioni attraverso la sua funzione di File Sharing, la cosa diventa praticamente impossibile se invece di aggiungere volete rimuovere documenti.

Per esempio, supponiamo che avete una nuova app VLC Media Player in grado di supportare i formati video più popolari. Per aggiungere i video al vostro iPad, che viene collegato al computer, avviare iTunes, quindi effettuare le seguenti operazioni:
1- Fare clic sull'iPad sotto la sezione Dispositivi.
2- Fare clic sulla scheda Applicazioni, quindi scorrere fino a File Sharing.
3- Fare clic su VLC, quindi sul pulsante Aggiungi.
4- Scegliere il video che si desidera aggiungere.
Tutto è molto facile, no? Si ma vediamo cosa succede se si vuole caricare un video che VLC non può riprodurre? Se si vuole eliminarlo diventa un problema. In effetti, non risulta neppure nell'app il metodo che spieghi come eliminarlo.

In iTunes manca un pulsante Elimina nella zona del File Sharing e cliccando sul documento non ottiene niente. Allora come è possibile cancellare un file che hai copiato sull'iPad che non si vuole più utilizzare?

Per la verità la risposta è abbastanza ovvia, al punto da battersi la fronte quando se ne viene a conoscenza. Nella lista Documenti, fare clic sul nome del file che si desidera rimuovere, selezionandolo, e quindi premere il tasto Cancella sulla tastiera. iTunes chiederà la conferma e, una volta data, il file scomparirà. Fonte Hassle-Free PC blog da PCWorld.com.